Il nostro codice etico

  • Dare speranze concrete, fondate sulla scienza, dettate dalla coscienza e confortate dall’esperienza.
    Illudere è immorale. Un serio professionista non “vende” illusioni destinate a trasformarsi in breve tempo in amare delusioni, non reggendo le sue promesse alla prova del tempo e all’urto delle situazioni.
  • Offrire servizi professionali garantiti e trasparenti, avvalendoci di una rete di professionisti specializzati, con una formazione certificata in DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLA BALBUZIE.
  • Continuare a lavorare per l’eccellenza per quanto riguarda sia i mezzi che i fini.

I mezzi:

  • i nostri operatori, sensibili e capaci;
  • la formazione attraverso un regolare confronto con professionisti e studiosi di prestigio soprattutto stranieri;
  • i materiali di supporto tecnologicamente all’avanguardia per il lavoro in autonomia a seguito della terapia formale:
    • software per bambini in età scolare;
    • software per adolescenti e adulti.
    Le linee-guida per questo lavoro in autonomia - sia per i bambini che per gli adolescenti/adulti - vengono tracciate per ciascuno secondo il suo profilo psico-logopedico.

I fini:

  • il benessere della persona a qualsiasi costo;
  • la fluenza a costi sostenibili:
    1. PERSONALMENTE: una fluenza nella quale si stia a proprio agio, morbida e tonica, ad un costo “giusto” in termini di stress psicofisico (stress psicofisico positivo);
    2. SOCIALMENTE: una fluenza “naturale”, non “protesica” e perciò trasferibile nella vita di relazione ad un costo accettabile in termini di stress comunicativo (stress comunicativo positivo);
    3. ECONOMICAMENTE: un bene (la fluenza), a cui si ha diritto, a costi ragionevoli.