La balbuzie in formule...

IL MONDO DELLA BALBUZIE in FORMULE, EQUAZIONI, FIGURE GEOMETRICHE, IMMAGINI

Una precisazione: il modo per “raccontare la balbuzie” adottato in queste singolari pagine, è soltanto un espediente “narrativo/sintetico” che non intende assolutamente ridurre la persona balbuziente ad una formula. Perciò il più (+) o il meno (-) di una determinata formula, per esempio, più che “quantificare” vuole “indicare”. Tant’è vero che ad affiancare queste “formulazioni” solo apparentemente esatte, ci sono delle citazioni che suggeriscono aperture, sospensioni, suggestioni... Qualche autore poi, come J.C. Harrison (vedi più avanti il suo esagono), sembrerebbe tradire una concezione personologica di matrice meccanicistica mentre invece, come si vedrà, tenta di “descrivere” la complessità della balbuzie avvalendosi di una figura geometrica.

Piero D’Erasmo
Direttore del Centro “Punto Parola” di Roma

Inizia il viaggio nella “matematica” della balbuzie

1 - Il circolo vizioso della balbuzie e il circolo virtuoso della fluenza